Stampa

LA RES ROMA SFIDA IL TAVAGNACCO

Seconda trasferta stagionale per la Res Roma che sabato prossimo farà visita al Tavagnacco, nel match valido per la quarta giornata del campionato nazionale di Serie A di calcio femminile.

Le giallorosse finora hanno collezionato solo 3 punti, frutto della vittoria nel primo match del campionato contro il Chievo Verona, ma poi hanno perso sul campo della Juventus e davanti al proprio pubblico contro l’Atalanta; il Tavagnacco ha invece 6 punti in classifica, con 3 gare, 2 vittorie ed 1 sconfitta, patita nell’ultimo match del campionato contro il Brescia. Stella indiscussa del team friulano l’attaccante Lana Clelland, capocannoniere del campionato con 7 gol realizzati.

Mister Melillo dovrà rinunciare all’indisponibile fracassi e alle infortunate Coluccini e Mosca, mentre è in bilico la presenza di Colini, che sta recuperando da un infortunio alla caviglia; certo invece il rientro delle nazionali under 17 Orlando e Corrado, tornate in settimana dalla spedizione azzurra.

Nel Tavagnacco sicura l’assenza della squalificata Brumana, espulsa per doppia ammonizione contro il Brescia.

Le dichiarazioni pre gara del tecnico romano Fabio Melillo: “Gara difficilissima: ritengo che il Tavagnacco abbia costruito una bella squadra, un mix tra le giocatrici esperte e di classe che aveva e giovani di talento acquisite, con in più il valore aggiunto di una Clelland devastante. Noi stiamo bene, un po’ corti di organico ma giochiamo con personalità, credo che alla lunga questa proposta di gioco ci garantirà le giuste soddisfazioni; speriamo di essere un po’ più fortunati e di imparare dai passaggi a vuoto che ancora abbiamo palesato anche sabato scorso."

SERIE A

IV° Giornata 4 Novembre 2017

Chievo Verona – Pink Bari

Fiorentina – Brescia

Juventus – Verona

Atalanta – Empoli

Ravenna Woman – Sassuolo

Tavagnacco – Res Roma

Classifica

Brescia - Juventus 9 punti
Fiorentina 7 punti
Tavagnacco 6 punti
Verona 5 punti
Chievo Verona 4 punti
Res Roma - Atalanta 3 punti
Ravenna 2 punti
Empoli - Pink Bari 1 punto
Sassuolo 0 punti

Commento (0) Letture: 313
Stampa

LA RES ROMA SFIDA IL TEMIBILE TAVAGNACCO

Seconda trasferta stagionale per la Res Roma che sabato prossimo farà visita al Tavagnacco, nel match valido per la quarta giornata del campionato nazionale di Serie A di calcio femminile.

Le giallorosse finora hanno collezionato solo 3 punti, frutto della vittoria nel primo match del campionato contro il Chievo Verona, ma poi hanno perso sul campo della Juventus e davanti al proprio pubblico contro l’Atalanta; il Tavagnacco ha invece 6 punti in classifica, con 3 gare, 2 vittorie ed 1 sconfitta, patita nell’ultimo match del campionato contro il Brescia. Stella indiscussa del team friulano l’attaccante Lana Clelland, capocannoniere del campionato con 7 gol realizzati.

Mister Melillo dovrà ancora rinunciare alle infortunate Coluccini e Mosca, mentre è in bilico la presenza di Colini, che sta recuperando da un infortunio alla caviglia; certo invece il rientro delle nazionali under 17 Orlando e Corrado, tornate in settimana dalla spedizione azzurra.

Nel Tavagnacco sicura l’assenza della squalificata Brumana, espulsa per doppia ammonizione contro il Brescia.

Le dichiarazioni pre gara della centrocampista Miriam Picchi: “Il calendario non ci è amico, e dopo le gare contro la Juventus e l’Atalanta, ora affrontiamo un’altra grande del nostro campionato, che può vantare tante calciatrici di altissimo livello tra cui il bomber Clelland; ci attende un match durissimo ma abbiamo la necessità di fare punti ed invertire il trend negativo delle ultime due gare.”

SERIE A

IV° Giornata 4 Novembre 2017

Chievo Verona – Pink Bari

Fiorentina – Brescia

Juventus – Verona

Atalanta – Empoli

Ravenna Woman – Sassuolo

Tavagnacco – Res Roma

Classifica

Brescia - Juventus 9 punti
Fiorentina 7 punti
Tavagnacco 6 punti
Verona 5 punti
Chievo Verona 4 punti
Res Roma - Atalanta 3 punti
Ravenna 2 punti
Empoli - Pink Bari 1 punto
Sassuolo 0 punti

Commento (0) Letture: 154
Stampa

RES ROMA, TORNA LA SERIE A: ALL’UNICUSANO STADIUM ARRIVA L’ATALANTA

Dopo tre settimane di stop, dovute agli impegni delle varie Nazionali, torna il campionato di Serie A di calcio femminile, con la Res Roma che ospiterà l'Atalanta Mozzanica nel match valido per la terza giornata del campionato 2017-2018.

Capitan Nagni e compagne sono reduci dalla sconfitta patita sul campo della Juventus, e finora hanno totalizzato 3 punti, frutto della vittoria contro il Chievo Verona ottenuta alla prima giornata.

Per le neroazzurre bergamasche ancora zero punti in classifica, viste le sconfitte rimediate contro la Juventus all'esordio e contro il Tavagnacco nell'ultimo match prima della sosta.

In queste settimane le giallorosse hanno disputato e vinto due amichevoli contro formazioni che militano in serie B: 8 a 0 il risultato finale del match contro il Grifone Gialloverde, 6 a 0 il risultato finale nel match di sabato scorso contro il Napoli.

Mister Melillo, che tornerà in panchina dopo aver scontato la squalifica di un turno, dovrà fare i conti con diversi problemi di formazione: mancheranno infatti all’appello le infortunate Coluccini e Mosca, e le indisponibili Corrado e Orlando, entrambe impegnate con la Nazionale Under 17.

Le parole del tecnico romano, Fabio Melillo: “Gara importante, giochiamo contro una squadra che, sulla carta, ritengo tra le prime cinque, che anche l’anno scorso partì male ma poi giunse terza; hanno tutto per ripetersi, ma noi vogliamo riscattare la sconfitta con la Juventus che non mi è piaciuta per come abbiamo interpretato gli episodi, e per come abbiamo giocato sfiduciati l’ultima mezz’ora. In A non puoi permetterti mai passaggi a vuoto se no sei destinato a perdere male; solo da ieri lavoriamo con quelle a disposizione ma sono sicuro che faremo bene, abbiamo lavorato fisicamente e su un aspetto tattico importante per la nostra maniera di essere, sempre con tanta voglia da parte delle ragazze. Speriamo di riprendere subito questo percorso magico in sinergia, giocatrici, staff, dirigenza e pubblico, abbiamo bisogno del massimo apporto da tutti.”

Da segnalare che saranno presenti in tribuna una trentina di tecnici svedesi, che sono a Roma per un corso di aggiornamento della Sout Swedish Football Association, e che potranno vedere dal vivo la realtà del calcio femminile italiano.

Start ore 15 – campo sportivo “Unicusano Stadium” – Via di Tor bella Monca 467 – Roma – ingresso gratuito

SERIE A

III° giornata 28 Ottobre 2017

Verona – Chievo Verona

Brescia – Tavagnacco

Empoli – Juventus

Pink Bari – San Zaccaria

Res Roma – Atalanta

Sassuolo – Fiorentina

Classifica

Juventus-Brescia-Tavagnacco 6 punti

Verona-Fiorentina 4 punti

Res Roma-Chievo Verona 3 punti

Ravenna-Empoli 1 punto

Sassuolo-Atalanta-Bari 0 punti

 

Commento (0) Letture: 362
Stampa

IL WEEK END DELLA RES ROMA

 

Fermo ancora il campionato di Serie A, per gli impegni delle varie Nazionali femminili, la Res Roma continua la propria marcia di avvicinamento alla gara del 28 ottobre contro il Mozzanica, affrontando in amichevole il Napoli.

 

Le partenopee disputano il girone D di serie B, in cui finora hanno disputato e vinto la gara contro il Real Colombo. La gara si disputerà in campo neutro, a Supino (FR), al Campo Sportivo Comunale e prenderà il via alle ore 17.

 

Per le giallorosse di mister Melillo è la seconda amichevole di questa sosta, dopo il match giocato contro il Grifone Gialloverde vinto per 8 a 0 grazie alla doppietta di Nagni, Palombi e Ciccotti e ai gol messi a segno da Simonetti e Martinovic.

 

Il week end delle giallorosse proseguirà domenica con la gara delle "Ressine" che affronteranno la Lazio nel match valido per la seconda giornata del campionato di Serie C regionale.

 

“Ci stiamo preparando con intensità in vista della ripresa del campionato, e queste amichevoli servono a non farci perdere il ritmo gara – ha dichiarato l’attaccante Claudia Palombi – Dopo la sconfitta contro la Juventus vogliamo riprendere la nostra corsa verso la salvezza, e sappiamo bene che contro il Mozzanica sarà dura perché finora non hanno ottenuto i punti che avrebbero meritato, e daranno il massimo contro di noi. Intanto cerchiamo di fare bene in questa amichevole, che servirà al nostro mister per provare nuove soluzioni di gioco.”

 

 

 

 

Commento (0) Letture: 413
Stampa

SERIE A 2^ giornata, la Res Roma fa visita alla Juventus

Dopo la bella vittoria di sabato scorso ottenuta ai danni del Chievo Verona, battuto 3 a 0 grazie alla doppietta di capitan Nagni e al gol di Palombi, la Res Roma si prepara alla proibitiva trasferta in casa della Juventus, nel match valido per la seconda giornata del campionato nazionale di serie A di calcio femminile.

Le bianconere di Rita Guarino sono reduci dalla bella vittoria esterna ottenuta sul difficile campo dell'Atalanta, battuta 3 a 0, e sono tra le favorite alla vittoria dello scudetto insieme alla Fiorentina e al Brescia.

Ex di turno la centrocampista Arianna Caruso, fino all'anno scorso alla Res Roma, con cui ha vinto 3 scudetti Primavera.

Tantissimi i problemi di formazione tra le giallorosse: mister Melillo dovrà infatti fare a meno delle squalificate Colini e Ciccotti, entrambe espulse sabato scorso contro il Chievo Verona ed appiedate per un turno dal Giudice sportivo, mentre saranno in bilico diverse ragazze che in settimana hanno dovuto fare i conti con problemi di diversa natura.

La gara, che prenderà il via alle ore 15, rappresenta il debutto assoluto casalingo per il team del presidente Agnelli, che da questa estate ha deciso di investire nel calcio femminile mettendo a disposizione del calcio in rosa tutta la professionalità del mondo Juventus.

"Sarà una gara durissima sia per il valore indiscusso delle nostre avversarie e sia per le tante assenze a cui dobbiamo fronteggiare - ha dichiarato il vice capitano Luana Fracassi - il mister dovrà reinventarsi la difesa ma in questi anni ha sempre saputo fronteggiare al meglio ogni difficoltà. Daremo il massimo come in ogni gara e cercheremo di uscire a testa alta, come abbiamo sempre fatto finora."

 

IL MATCH SARA’ TRASMESSO IN DIRETTA SUL CANALE “JUVENTUS TV” – 212 DEL BOUQUET DI SKY

 

II° giornata 7 Ottobre 2017

Brescia – Sassuolo

Chievo Verona – Empoli

Fiorentina – Pink Bari

Juventus – Res Roma

Ravenna – Verona

Tavagnacco – Mozzanica

 

CLASSIFICA

 

Brescia, Tavagnacco, Res Roma, Juventus 3 punti

Fiorentina – Verona - Empoli – Ravenna 1 punto

Mozzanica, Pink Bari, Sassuolo, Chievo Verona 0 punti

 

 

Commento (0) Letture: 383
Stampa

LOMMI: “GIOCARE IN A E VESTIRE LA MAGLIA DELLA RES ROMA, UN SOGNO CHE SI REALIZZA!”

Difensore centrale di ottime prospettive, dotato di un gran senso della posizione e con un tiro forte e preciso, la giovanissima Benedetta Lommi sabato scorso ha fatto il suo debutto in Serie A, entrando in campo sul finire del match tra Res Roma e Chievo Verona.

Giunta alla corte di mister Melillo in estate, dopo aver giocato nella scuola calcio federale dell’Acquacetosa e nella Lazio, Benedetta racconta le sue emozioni, le sue idee e i suoi sogni futuri.

Ciao Benedetta, in estate sei approdata alla Res Roma, cosa ti ha spinto a vestire il giallorosso?

In famiglia siamo tutti romanisti e quindi vestire questa maglia è un onore. Inoltre per me è un’importante possibilità di crescita visto che giochiamo il campionato di serie A e posso imparare molto dalle mie compagne.

Fai un primo bilancio di queste prime settimane, sia parlandomi del mister che del gruppo.

Sto molto bene sia con le compagne che con il mister, e mi aspetto di dare il mio contributo quando il mister vorrà, sia in prima squadra, sia in Primavera, facendomi trovare pronta.

Cosa ti aspetti da questa stagione?

Mi aspetto di migliorare per essere sempre più utile alla squadra.

Quali sono i tuoi sogni futuri?

Uno dei sogni futuri è giocare in una seria a simile nei diritti a quella maschile.

Quali sono le ragazze che ammiri di più nella Res Roma e qual è la tua preferita nel calcio femminile?

Le ragazze della squadra le ammiro tutte. Del calcio femminile non saprei perchè non le conosco tutte.

Sabato scorso hai debuttato in Serie A. Descrivi le sensazioni che hai provato in quel momento…

Ovviamente ero molto emozionata, perché è il sogno di qualsiasi bambino e bambina che inizia a giocare a calcio giocare nella massima divisione.

Commento (0) Letture: 580