Stampa

LA RES ROMA SALUTA IL 2014 OSPITANDO IL PORDENONE

 

Ultima gara del 2014 per la Res Roma che sabato prossimo, tra le mura amiche del “Raimondo Vianello”, ospiterà il Pordenone, nel match valido per la decima giornata del campionato nazionale di Serie A di calcio femminile.

Le capitoline sono reduci dalla bella vittoria esterna di sabato scorso sul campo del Riviera di Romagna, ed occupano la quinta posizione in classifica con 17 punti, frutto di 5 vittorie, due pareggi e due sconfitte; le friulane invece occupano la terz’ultima posizione con soli 5 punti all’attivo, con uno score di 6 sconfitte, 2 pareggi ed una sola vittoria, e sono reduci dalla sconfitta nel derby friulano contro il Tavagnacco.

Ancora tante le assenze in casa giallorossa, con mister Melillo che dovrà rinunciare a capitan Nagni, Coluccini e Marzi, mentre potrà contare sul recupero di Biasotto, assente nella trasferta di Cervia; con molta probabilbilità il tecnico romano confermerà l’undici titolare dell’ultima di campionato, con Pirone e Pittaccio al centro dell’attacco, e con Simonetti in cabina di regia al fianco di Villani.

Le dichiarazioni pre-gara del tecnico romano Fabio Melillo: “Abbiamo voglia di regalare un risultato positivo a tutte le persone che ci seguono e ci vogliono bene; le ragazze sono pronte e cariche, dovremo fare una grande gara per avere ragione di una squadra che ha una difesa molto attenta e che è quadrata per l’atteggiamento che sa trasmettere mister Toffolo. Dovremo avere pazienza e qualità per avere partita vinta.”

La gara sarà ripresa dalle telecamere di Professione Calcio e andrà in onda in differita Lunediì 22 dicembre a partire dalle ore 20 su Odeon Tv, canale 177 del digitale terrestre.

Il quadro completo della 10^ giornata di campionato:

Verona-Torres

Como-Cuneo

Firenze-Riviera di Romagna

Tavagnacco-Bari Pink

Mozzanica -Brescia

Res Roma-Pordenone

San Zaccaria-Orobica

Classifica

Mozzanica 24

Verona-Firenze 23

Brescia 20

Tavagnacco-Res Roma 17

Torres 16

Riviera di Romagna 12

San Zaccaria 7

Bari Pink-Cuneo 6

Pordenone 5

Orobica 4

Como 1

Commento (0) Letture: 429
Stampa

“Christmas Cup 2014” – Una giornata di Sport e Solidarietà

Domenica 21 dicembre 2014 a partire dalle ore 15, la Res Roma calcio femminile sarà tra le protagoniste del triangolare di beneficenza “Christmas Cup 2014”, che si svolgerà presso il centro sportivo Dabliu Eur, e a cui prenderanno parte anche una rappresentativa di giornalisti, esponenti della Lnd ed es calciatori della Roma, e la rappresentativa “Love Cup”, organizzatrice ufficiale della Partita Mundial dello Stadio Olimpico e di molti derby del cuore, formata da personaggi del mondo della Polizia, dello sport e dello spettacolo.

L’evento, organizzato dall’Accademia per le Arti per le Scienze e per lo Sport (A.P.A.S.) – in collaborazione con la Lega Nazionale Dilettanti-Dipartimento Calcio Femminile della FIGC, patrocinato dal CONI e da varie Istituzioni (Roma Capitale, Regione Lazio, Camera dei Deputati, Ministero per le Pari Opportunità) e promosso dall’ASD Res Roma Calcio Femminile di Serie A e tante altre associazioni di categoria - ha lo scopo di raccogliere fondi, giocattoli ed affini che saranno donati direttamente ai bambini ospiti dei centri antiviolenza del Comune e della Provincia di Roma, gestiti dall’Associazione “Differenza Donna”, presenti alla manifestazione.

Durante la manifestazione ci sarà anche la "SPECIALE ESIBIZIONE FOOT VOLLEY" con Max Tonetto, Marco Del Vecchio ed altri ancora.

Molti gli ospiti presenti, tra cui anche politici locali e nazionali, oltre ai VIP, che hanno gentilmente aderito all’iniziativa.

L’evento prenderà il via alle ore 15 per terminare intorno alle ore 18, con un rinfresco gratuito offerto a tutti i presenti.

Ingresso gratuito, non mancare! E se puoi..porta u ndono per i bambini meno fortunati…

INIZIATIVA A FAVORE DELLA CAMPAGNA DI SENSIBILIZZAZIONE #CISONOANCHEIO PROMOSSA DELLA LEGA NAZIONALE DILETTANTI - DIPARTIMENTO CALCIO FEMMINILE PER DARE UN CALCIO ALLA VIOLENZA DI GENERE

 

Si ringraziano per la collaborazione e i patrocini:

Dabliu Eur per l’ospitalità

Res Roma Calcio Femminile

Love Cup (ACAH, PLAYNIGHTWORLD, AFP)

 

 

Commento (0) Letture: 446
Stampa

SECONDA TRASFERTA CONSECUTIVA PER LA RES ROMA, OSPITE DEL RIVIERA DI ROMAGNA

Seconda trasferta consecutiva per la Res Roma, che dopo la sconfitta patita in zona “Cesarini” in casa del Firense, sabato prossimo andrà a far visita al Riviera di Romagna, nel match valido per la nona giornata del campionato nazionale femminile di Serie A.

Ancora tanti problemi di formazione per mister Melillo, che dovrà fare a meno di capitan Nagni, indisponibile fino a fine stagione, di Coluccini, sottoposta proprio oggi ad un intervento chirurgico, e a Marzi, i cui tempi di recupero si prospettano molto lunghi. Con molta probabilità il tecnico romano riproporrà la stessa formazione vista con il Firenze, con Pittaccio in attacco al fianco del bomber Pirone.

Le giallorosse finora hanno conquistato 14 punti e occupano la quinta posizione in classifica, mentre le romagnole hanno collezionato 12 punti, frutto di 4 vittorie ed altrettanti sconfitte, patite contro le prime della classe. Sabato scorso le ragazze del presidente Fantini sono tornate alla vittoria, dopo la sconfitta in casa della capolista Mozzanica, battendo il Como per 3 a 1.

Le dichiarazioni pre-gara del tecnico romanista Fabio Melillo: “Ci attende un’altra gara difficile, forse anche piu’ difficile delle altre, perché siamo al cospetto di una squadra che ha meno punti di quanti ne meritava finora. Per noi è un momento duro, ma nonostante l’emergenza stiamo facendo delle grandi partite, e conta solo questo. Abbiamo fame di vittoria, e la inseguiremo con tutte le nostre forze.”

La gara sarà trasmessa in diretta Tv da Professione Calcio su Odeon TV, canale 177 del digitale terrestre, a partire dalle ore 14.15.

Commento (0) Letture: 591
Stampa

CONTINUA IL TOUR DE FORCE DELLA RES ROMA: SABATO TRASFERTA IN CASA DEL FIRENZE

Archiviata l’amarezza per il pareggio-beffa di domenica scorsa contro il Tavagnacco, la Res Roma torna in campo Sabato prossimo per affrontare in trasferta il Firenze, altra formazione che ambisce alle zone alte della classifica.

Mister Melillo dovrà ancora rinunciare a Marzi e Coluccini, e con molta probabilità non potrà contare sulle performance di capitan Nagni, mentre per il tecnico fiorentino Sauro Fattori non ci saranno grandi problemi di formazione per il match di sabato prossimo.

Il Firenze occupa la seconda posizione in classifica, con 17 punti all’attivo, frutto di 5 vittorie e due pareggi, ed è reduce dalla vittoria esterna in casa del Pordenone per 2 a 0; quattordici sono invece i punti conquistati finora dalle giallorosse, che vantano 4 vittorie, 2 pareggi ed una sconfitta, patita nell’ultima trasferta di campionato, in casa del Mozzanica.

Le parole del tecnico romano, Fabio Melillo:Stiamo portando avanti un ottimo campionato, è un dato di fatto, perché imbattendosi in quattro partite complicate ed insidiose ne siamo uscite a testa alta, ponendo in mostra  prestazioni capitoline  di alto livello, al contrario dello scorso anno in cui  avemmo poche opportunità di affermarci sulle formazioni teste di serie. Ciò dimostra che siamo maturate, in un positivo e costante processo di crescita. L’A.C.F. è un modello per la Res Roma, in quanto ha iniziato un percorso molto similare a quello giallo-rosso prima di noi; la società viola ha anche posto in essere un calcio-mercato intelligente ed oculato,  apportando pura qualità  alla rosa, con innesti di valore ed incentrati a coprire eventuali punti di debolezza dei vari reparti. Aspettavo  un Firenze   protagonista in Serie A, non ne rimango  stupito: l’inizio gigliato si è rivelato di livello e la squadra ha dimostrato di aver colmato il gap con le prime della classe, senza scordarsi che è  allenata da un grande mister, che ha messo in vetrina tutto il proprio valore la stagione passata. Nel capoluogo toscano, disputare l’ottava giornata, sarà durissima. Non dimenticandosi che proveniamo e disputeremo  un ciclo di partite da considerarsi un vero e proprio “Tour de Force”, in rapida successione Mozzanica, Tavagnacco, voi e Riviera, dovremo assolutamente tirare fuori gli artigli. Sarà importante riscattare i novanta minuti fiorentini dell’anno passato, peggior partita da noi giocata nella stagione 2013/2014,  pescando dal cilindro una prova collettiva di spessore e priva di sbavature. Nonostante le ragazze siano provate da un marcato stress fisico e dall’intensità propostaci dagli ultimi match dovremo cercare di ripetere l’ultime prestazioni: scenderemo sul rettangolo verde fiduciose, anche se questo scontro è uno tra quelli che temo di più del calendario.”

Le parole del tecnico fiorentino, Sauro Fattori: “La  gara tra noi e le capitoline sarà un arco di partita intenso, mi auguro che risulti un match avvincente  a cui assistere, tra due compagini che si sono dimostrate le solide rivelazioni di questa prima parte di stagione. Le avversarie sono una formazione  compatta, atletica,  e noi dovremo cercare di disporci al meglio, come abbiamo mostrato finora, sul rettangolo verde. Sarà categorico, per il Firenze, mantenere il  trend positivo di risultati, inanellati nelle prime sette uscite di Serie A.”

Commento (0) Letture: 616
Stampa

RES ROMA – TAVAGNACCO: GRANDE CALCIO E CAMPAGNA DI SENSIBILIZZAZIONE CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE

Dopo la sosta dovuta al doppio impegno della nazionale italiana, la Res Roma torna in campo Domenica prossima per il match contro il Tavagnacco, nella gara valida per la settima giornata del campionato nazionale di Serie A.

Seri problemi di formazione per le giallorosse, tra le cui fila sicuramente mancheranno Manuela Coluccini e Federica Marzi, ferme ai box per problemi fisici, mentre saranno da valutare le condizioni di Nagni e Cunsolo, alle prese con problemi muscolari.

Capitan Nagni e compagne, reduci dalla prima sconfitta stagionale subita in casa del Mozzanica, occupano la quinta posizione in classifica, con 13 punti, frutto di 4 vittorie ed un pareggio. Il Tavagnacco segue a tre lunghezze di distanza, con 10 punti totalizzati finora, bottino di tre vittorie, un pareggio e due sconfitte.

Le due squadre si sono affrontate tre volte la scorsa stagione, e in tutte le occasioni, sia nei match di campionato che nella semifinale di Coppa Italia, sono state le friulane ad aggiudicarsi la vittoria.

Giochiamo contro una grandissima squadra – ha dichiarato il tecnico capitolino, Fabio Melillo - con tante giocatrici di qualità superiore rispetto alle nostre. Sicuramente sarà una gara difficile e dovremo essere bravi tatticamente e giocare determinati visto che abbiamo delle indisponibili importanti. E’ sicuramente il ciclo di partite più delicato; è il momento di dare tutto.”

La sfida inizierà alle 14.30 e si giocherà presso il campo sportivo “Francesca Gianni” di Roma, e in occasione dell’incontro la LND sarà confezionato l'evento di lancio della campagna di sensibilizzazione dedicata alla lotta contro la violenza di generiche, che interesserà l’intero calcio femminile nazionale. Tutte le calciatrici dei due massimi campionati italiani indosseranno un fiocco rosso al braccio, mentre i capitani delle stesse squadre vestiranno la fascia #CISONOANCHEIO creata appositamente per rappresentare l'accordo di collaborazione tra il Dipartimento Calcio Femminile della LND e l'associazione D.i.Re.

La gara sarà ripresa in diretta dalle telecamere di Professione Calcio (diretta su Odeon TV, canale 177 del digitale terrestre.

Commento (0) Letture: 782
Stampa

IL CALCIO FEMMINILE ITALIANO SCENDE IN CAMPO INSIEME A D.I.RE: RES ROMA-TAVAGNACCO IL MATCH “EVENTO” DELLA CAMPAGNA CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE

Sabato 29 e domenica 30 novembre Serie A e Serie B la prima testimonianza delle calciatrici con il lancio della campagna #CISONOANCHEIO: un calcio alla violenza di genere.

Roma, 26 novembre 2014 - Il dipartimento della Lega Nazionale Dilettanti, la componente della FIGC cui è demandata la gestione del football in rosa nel nostro Paese, ha avviato un progetto di collaborazione con D.i.Re, l'associazione nazionale che rappresenta settanta centri che da più di vent’anni,  offrono assistenza alle donne vittime di maltrattamenti. D.i.Re  affronta  il tema della violenza maschile contro le donne come un fenomeno che ha radici culturali ed ha lo scopo di costruire azioni politiche nazionali per innescare cambiamenti nella società italiana per contrastare il problema. 

La scelta di accostare le atlete dei campionati di Serie A e Serie B alle battaglie dell'associazione si colloca in progetto più ampio di sviluppo del calcio femminile in Italia, un movimento che reclama attenzione e soprattutto pari dignità rispetto alla stessa disciplina sportiva praticata al maschile. La Lega Nazionale Dilettanti, nel quadro di un piano di attività orientato alla crescita ed alla valorizzazione del calcio femminile, non ha voluto mettere da parte l'aspetto culturale e solidale, anche perché il movimento femminile italiano ha sempre dimostrato grande sensibilità per le tematiche sociali. 

"Il calcio femminile è depositario dei grandi valori - ha dichiarato Felice Belloli, presidente della Lega Nazionale Dilettanti - il fair play e la sensibilità verso ciò che accade fuori dal campo sono nel dna di questo movimento. Anche per questo era impossibile non coinvolgere le nostre atlete in un’iniziativa mirata anche al mutamento culturale dell’Italia rispetto al fenomeno della violenza alle donne”.

"La violenza contro le donne è emersa grazie al lavoro dei centri antiviolenza che negli anni hanno realizzato  interventi, progetti e politiche che hanno portato ad una maggiore coscienza del problema nella società italiana dando inizio al cambiamento - ha affermato Titti Carrano, presidente di D.i.Re - oggi c’è una nuova sensibilità nei confronti del problema ed è importante che il mondo dello sport e in questo caso quello del calcio femminile si faccia promotore di azioni di sensibilizzazione. Ringraziamo il Dipartimento della  Lega Nazionale Dilettanti e la FIGC per l’attenzione ad un problema che può essere risolto se affrontato socialmente."

Ad inaugurare la collaborazione, alla quale saranno dedicati appuntamenti ed apposite campagne per l'intera durata della Stagione 2014/2015, le squadre dei campionati di Serie A e Serie B femminili offriranno la loro testimonianza in occasione della Giornata Internazionale Contro La Violenza Sulle Donne celebrata il 25 novembre. Durante il fine settimana del 29 e 30 verrà infatti realizzata una campagna di sensibilizzazione dedicata alla lotta contro la violenza di genere. Tutte le calciatrici dei due massimi campionati italiani indosseranno un fiocco rosso al braccio, mentre i capitani delle stesse squadre vestiranno la fascia #CISONOANCHEIO creata appositamente per rappresentare l'accordo di collaborazione tra il Dipartimento Calcio Femminile della LND e l'associazione D.i.Re. Inoltre, domenica 30 novembre alle ore 14.30, in occasione della gara di Serie A Res Roma-Graphistudio Tavagnacco, sul terreno di gioco dello stadio “FRANCESCA Gianni” di ROMA (via del Casale di San Basilio, 292), concesso grazie alla disponibilità della società Lupa Roma (Lega Pro), verrà confezionato l'evento di lancio che sarà ripreso in dalle telecamere di Professione Calcio (diretta su Odeon TV, canale 177 del digitale terrestre) e seguito da Radio Calcio (www.radiocalcio.com), la web radio che sta seguendo con grande attenzione l'evoluzione del calcio femminile italiano con la sua sezione e che per l'occasione realizzerà servizi e collegamenti dalle tribune del Francesca Gianni. 

L'evento di domenica 30 novembre, che vedrà il coinvolgimento dell'associazione Di.Re, della Lega Nazionale Dilettanti e del Comitato Regionale Lazio LND, sta ottenendo ampio consenso anche da parte delle istituzioni civili. A cominciare da Roma Capitale che ha voluto testimoniare la sua vicinanza attraverso un messaggio del sindaco Ignazio Marino: “Il calcio femminile scende in campo per abbattere muri di non cultura, per praticare con grande passione un nobile sport, per dire no alla violenza, per aprire nuove strade e porte verso una parità che derivi dal rispetto, dalla condivisione e dalla consapevolezza che un futuro migliore dipenda prima di tutto da noi. Ecco perché sono onorato di dare il benvenuto alle iniziative messe in campo il 29 e 30 novembre dal Dipartimento Calcio Femminile della Lega Nazionale Dilettanti, e sono orgoglioso che nella nostra comunità ci siano sempre più cittadini impegnati e sensibili su questo tema così importante per la nostra Città”. 

L'EVENTO – Per la gara Res Roma-Graphistudio Tavagnacco, partita di cartello della settima giornata del campionato di Serie A, la volontà del Dipartimento Calcio Femminile è stata anche quella di realizzare un evento nell'evento, trasformando l'incontro in un'autentica festa di sport. Una festa capace di attrarre gli appassionati di calcio femminile, ma anche tante famiglie e magari tanti curiosi. A rendere ancora più piacevole la presenza all'incontro, che vedrà opposte le romane di mister Fabio Melillo alle friulane allenate da Sara Di Filippo, ci sarà la simpatica Ape operaia di Pizza&Mortazza, il brand che a Roma è diventato sinonimo di “cibo di strada” per eccellenza. Rielaborando un’Ape Piaggio, infatti, Pizza&Mortazza ha creato il suo marchio distintivo che congiunge il concetto di realtà urbana, sempre in costante movimento, alla necessità di una riscoperta dei valori e della memoria. Pizza&Mortazza vuole essere un’alternativa gastronomica tradizionale e semplice al mordi e fuggi quotidiano, uno spuntino che a Roma rappresenta un must, un prodotto che piace un po’ a tutti: giovani e anziani, ricchi e poveri. Una merenda economica ma gustosa e di qualità. In una società sempre più dinamica, in un mondo che richiede costante adattamento, velocità d’azione, nuove esigenze e spazi ridotti, Pizza&Mortazza rappresenta una proposta innovativa, economica, diversa, capace di coniugare stile, qualità e riscoperta del cibo di strada, ovvero la più antica forma di ristorazione fortemente legata al territorio e alle sue radici storiche e antropologiche, e che racchiude in sé solidi valori di identità e cultura.

 

Commento (0) Letture: 888