Stampa

GIOVANISSIME CALCIO a 7: RES ROMA MOVE UP CAMPIONE REGIONALE!

Le ressine completano l’ein plein della Res Roma…

Un gol di Greta Felici e un gol di Chiara Manca, nel derby spareggio contro l'Asd Roma, consentono alla Res Roma Move Up di vincere per il terzo anno consecutivo il titolo regionale Under 15, e di ottenere l'accesso per le finalissime nazionali di fine Giugno a Coverciano.

Le giallorosse di Claudia Ceccarelli avevano già vinto il titolo, essendosi qualificate prime (in virtu' di una migliore differenza reti) durante il campionato a gironi, ma un cambio del regolamento "improvviso e last minute" ha costretto la Res Roma a disputare anche lo spareggio, giocatosi sul campo neutro dello stadio di Pomezia: il nuovo regolamento in realtà ha solo slittato di qualche giorno la vittoria delle piccole "ressine" che hanno battuto le ormai "eterne" rivali" (seconde anche nel campionato Primavera) per due a zero, al termine di una gara ben giocata soprattutto nei prime due dei tre tempi di gioco.

Ottima la gara delle campionesse regionali, con una grande fase difensiva, ben diretta dal miglior portiere della regione Giulia Franco, protetta in modo magistrale da Graziosi, De Angelis e Varani, e con micidiali ripartenze, orchestrate da Corrado e finalizzate da Manca e Felici., a cui va aggiunta la buona prova di Catapano, impiegata nella seconda e nella terza frazione di gioco.

La Res Roma Move Up, dopo il settimo posto in serie A, e la permanenza nella massima serie per il quarto anno consecutivo, e dopo la vittoria del campionato regionale Primavera, completa l’ein plein di un’ altra stagione memorabile, a cui può essere ancora aggiunta la ciliegina sulla torta con il proseguio delle fasi nazionali Primavera, dove capitan Palombi e compagne dovranno difendere lo scudetto di categoria conseguito lo scorso 12 giugno 2015.

FINALE REGIONALE GIOVANISSIME CALCIO a 7

ASD ROMA - RES ROMA MOVE UP 0-2

6° Felici 24° Manca

Non importa se piccole o grandi… se sei una “ressina” vinci ovunque….

Commento (0) Letture: 1785
Stampa

Giovanissime Res Roma sconfitte 2 a 0

 

Seconda sconfitta stagionale per il team Giovanissime della Res Roma che perde 2 a 0 contro i pari età maschietti del Quadraro Cinecittà. Buona la prestazione delle ressine, rimaste in gara fino al 2 a 0, giunto quasi allo scadere.

"E' stata una gara difficile contro una buona squadra - ha dichiarato il tecnico Stefano Fiorucci - La partita è stata giocata a ritmi alti e con buona qualità; dopo qualche indecisione iniziale, dove abbiamo subito gol, ci siamo sistemati meglio e abbiamo retto bene il confronto creando qualche apprensione agli avversari fino al raddoppio giunto a fine gara."

Campionato Giovanissimi Prov.li

2^ giornata

Almas Roma-Torre Angela 1-3

Pol.Borgo Don Bosco-Virtus Divino Amore 1-12

Casilina BCCR-Polisportiva De Rossi 0-1

Pro Calcio Cecchina-Centocelle 6-0

Quadraro Cinecittà-Res Roma 2-0

Vis Roma Nova-Tor Vergata Calcio 1-11

Classifica

Virtus Divino Amore-Torre Angela-Polisportiva De Rossi 6

Lepanto-Quadraro Cinecittà-Tor Vergata Calcio-Pro Calcio Cecchina-Casilina BCCR 3

Almas Roma-Centocelle-Res Roma-Pol.Borgo Don Bosco-Vis Roma Nova 0

Commento (0) Letture: 1588
Stampa

Res Roma insaziabile: dopo lo scudetto “Primavera”, il titolo regionale “Giovanissime”

A sole 48 ore di distanza dalla conquista dello scudetto Primavera, la Res Roma conferma la bontà del proprio settore giovanile, conquistando il titolo regionale categoria “Giovanissime calcio a 7”, battendo nella finalissima le eterne rivali della Lazio per 4 reti a 2.

Coach Ceccarelli manda in campo dal primo minuto De Stefano, capitan Liberati, Sclavo, Tumbarello, Natali, Greggi e Chiappa, lasciando in panchina Cosentino, che sarà protagonista nella seconda frazione di gioco.

Sospinta dall’incessante tifo dei propri supporters, la Res Roma parte nel migliore dei modi e passa in vantaggio al terzo minuto di gioco con Tumbarello, che vola sulla fascia e di destro firma la rete dell’uno a zero; passano pochi minuti e ci pensa l’ex di turno Claudia Natali a firmare il raddoppio, con un tiro da dentro l’area, autentica sintesi della caparbietà e della tecnica che la contraddistinguono.

Nel secondo dei tre tempi regolamentari è la neo entrata Cosentino a firmare il tris, con un bel colpo di testa su assist di Sclavo. A metà della seconda frazione la Lazio prova a riaprire il match con un eurogol di Visentin che dribbla 3 avversarie e deposita alle spalle di De Stefano la rete dell’1 a 3. La gioia laziale dura però pochi minuti, il tempo necessario a Greggi per firmare il poker su calcio di punizione.

Nel terzo ed ultimo tempo le biancocelesti accorciano ancora le distanze con Visentin e provano l’assedio finale, ma De Stefano e compagne chiudono ogni varco e al triplice fischio festeggia la Res Roma, che si laurea campione regionale “giovanissime” ed ottiene il pass per le finali di Coverciano, che si giocheranno sabato e domenica prossima.

Raggiante e soddisfatta l’allenatrice giallorossa, Claudia Ceccarelli: “Oggi è la vittoria di tutti quelli che credono e lavorano in questo mondo; con questa vittoria raggiungiamo un risultato storico per una società che solo quest anno festeggerà i 10 anni di vita: la salvezza anticipata in serie A, lo scudetto primavera e la vittoria regionale; un "triplete" fantastico che pochi possono dire di aver raggiunto. Le ragazze sono state fantastiche, perfette sotto ogni punto di vista, nella partita decisiva non c'è stata storia; ora andiamo a Coverciano per goderci la vittoria, fare bella figura e per arricchire ancora di più il bagaglio di esperienza di queste ragazze. Ci sono tante persone da ringraziare, lo farò personalmente ma una voglio citarla più delle altre, ringrazio la mia amica Ilaria Inchingolo che ha condiviso con me questa esperienza da due anni, che mi sopporta da una vita e che è artefice di tutto questo.”

 

Commento (6) Letture: 1233
Stampa

GIOVANISSIME CALCIO A 7: LA RES ROMA APPRODA IN FINALE

Il team Primavera ad un passo dalla finale scudetto, il team di calcio a 7 raggiunge la finale regionale: la Res Roma continua a confermare la bontà ed il valore del proprio settore giovanile, conquistando la finalissima regionale nel campionato di calcio a 7 categoria giovanissime.

Le piccole “ressine” di Claudia Ceccarelli tagliano il prestigioso traguardo, dove affronteranno la Lazio, dopo aver eliminato le pari età del Real Tor Sapienza e dell’Asd Roma, nel girone a 3 della seconda fase regionale.

Nel primo match contro il Real Tor Sapienza, la Res Roma ha vinto per 5 a 2, grazie alla tripletta realizzata da Natali e ai due gol messi a segno da Tumbarello; nel secondo match contro l’Asd Roma la vittoria è stata quasi identica: 4 a 2, con gol di Natali e tripletta di Tumbarello.

La finalissima sarà contro la Lazio e nei prossimi giorni saranno rese note la data e la sede del match.

Ovviamente soddisfatta l’allenatrice giallorossa, Claudia Ceccarelli: “Abbiamo iniziato questa seconda fase di torneo consapevoli di avere tutte le carte in regola per arrivare in fondo alla finale. Le ragazze sono a fine stagione, hanno giocato molto e la stanchezza si fa sentire ma in queste due partite non è mancato l'impegno che chiedevo. Arriviamo meritatamente in finale, cercheremo di migliorare le cose che ancora ci mancano per riscattare le sconfitte subite in precedenza e per difendere il titolo vinto l'anno scorso.”

Commento (0) Letture: 1519
Stampa

GIOVANISSIME CALCIO a 7

RES ROMA CAMPIONE REGIONALE 2014-2015

 

Campionato regionale C.R. Lazio – 1^ fase

 

ANDATA

1^ giornata

 

Lazio – Res Roma 2-5

Marcatrici: 2 gol Greggi

 

3^ giornata

 

Unipomezia – Res Roma 3-13

Marcatrici: 5 gol Natali – 3 gol Cosentino – 2 gol Sclavo – 2 gol Tumbarello

 

2^ giornata

 

Res Roma – Real Tor Sapienza 8-0

Marcatrici: 4 gol Natali – 2 gol Greggi – 1 gol Tumbarello – 1 gol Chiappa

 

4^ giornata

 

Asd Roma – Res Roma 0-6

Marcatrici: 2 gol Greggi – 2 gol Cosentino – 1 gol Liberati – 1 gol Natali

 

 

RITORNO

1^ giornata

 

Res Roma – Lazio 2-3

Marcatrici: 2 gol Greggi – 1 gol Tumbarello

 

3^ giornata

 

Res Roma – Unipomezia 12-0

Marcatrici:  6 gol Natali – 3 gol Cosentino – 2 gol Chiappa – 1 gol Tumbarello

 

2^ giornata

 

Real Tor Sapienza – Res Roma 0-5

Marcatrici: 3 gol Natali – 1 gol Cosentino – 1 gol Tumbarello

4^ giornata

 

Res Roma – Asd Roma 5-0

Marcatrici: 2 gol Greggi – 1 gol Natali – 1 gol Tumbarello – 1 gol Cosentino

 

 

2^ FASE

Real Tor Sapienza – Res Roma 2-5

Marcatrici: 3 gol Natali – 2 gol Tumbarello

 

Res Roma – Roma 4-2

Marcatrici: 3 gol Tumbarello – 1 gol Natali

 

 

FINALISSIMA REGIONALE

Lazio – Res Roma 2-4

Marcatrici: Tumbarello - Natali - Cosentino - Greggi

 

Classifica Marcatrici:

20 gol: Natali

11 gol: Cosentino - Greggi

8 gol: Tumbarello

3 gol: Chiappa

2 gol: Sclavo

1 gol: Liberati

 

 

Commento (0) Letture: 1927
Stampa

La Res Academy torna alla vittoria; domani tocca alla Primavera, ad un passo dal titolo regionale

Torna alla vittoria la Res Academy, che batte 2 a 0 la Vis Nova Roma nel match valido per la sesta giornata di andata della seconda fase del campionato regionale di Serie C.

Succede tutto nella prima frazione di gioco: al venticinquesimo è Romanzi a sbloccare il risultato, con un bel colpo di testa sugli sviluppi di un korner battuto da capitan Di Gennaro; cinque minuti piu’ tardi la rete del raddoppio: Romanzi s’invola sulla fascia e crossa al centro per Ciccarelli che trova l’incornata vincente e fissa il risultato sul definitivo 2 a 0.

Nella ripresa poche emozioni e nessun gol: al triplice fischio esultano le giallorosse che salgono a quota 4 punti in classifica.

Le dichiarazioni del tecnico della Res Academy, Stefano Fiorucci: “Gara che ci ha visto protagonisti solo nel risultato, perché soprattutto nella ripresa abbiamo peccato in mancanza di concentrazione e cattiveria agonostica; siamo stati troppo scolastici e questo non dev’esser il nostro modo di giocare. Dovevamo chiudere la gara senza lasciare agli avversari la possibilità di riaprire il match.”

Giornata da dimenticare invece per il team giovanissime di calcio a 11 della Res Roma, che perde 6 a 0 sul campo della Dabliu Eur, che dimostra piu’ voglia e motivazione rispetto alle piccole giallorosse.

Domani tocca al team Primavera sul campo dell’Asd Roma: alle baby ressine basta un punto per laurearsi campionesse del Lazio per la terza volta consecutiva.

Commento (0) Letture: 1259