Stampa

Res Roma - Fiorentina 0-1

Res Roma - Fiorentina 0-1

Marcatrice: 92' Bonetti

Res Roma: Pipitone, Romanzi (65' Giuliano), Picchi, Fracassi, Labate (75' Palombi), Ciccotti, Greggi, Spagnoli, Martinovic (85' Di Giammarino), Nagni, Simonetti. A disp.: Parnoffi, Savini, Giuliano, Mosca, Simeone. All.: F.Melillo

Fiorentina: Durante (65' Fedele), Binazzi, Linari, Adami, Orlandi, Bonetti, Salvatori Rinaldi, Vigilucci, Zazzera (77' Caccamo), Fusini, Ferrandi (77' Guagni). A disp.: Mauro, Tortelli. All.: A.Cincotta - S.Fattori

Arbitro: Labianca di Foggia

Ammonite: nessuna

 

Un gol in pieno recupero di Tatiana Bonetti regala alla Fiorentina la vittoria nel match contro la Res Roma valido per l'ultima giornata del campionato di serie A 2016-17. Davanti ad ottocento persone, e nel bellissimo scenario dello stadio Tre Fontane di Roma, la Res gioca un'ottima gara perdendo solo nel finale dopo aver sfiorato più volte il gol vittoria. Mister Melillo deve rinunciare alle infortunate Coluccini, Caruso e Colini, con Savini che fa il suo rientro nel gruppo accomondandosi in panchina dopo tanti mesi di assenza. Il tecnico romano manda in campo dal primo minuto Pipitone tra i pali, Spagnoli, Picchi, Fracassi e Romanzi in difesa, Ciccotti e Simonetti in mediana, con Greggi, Nagni e Labate alle spalle di Martinovic. Ampio turnover in casa Fiorentina che scende in campo con Durante, Binazzi, Linari, Adami, Orlandi, Bonetti, Salvatori Rinaldi, Vigilucci, Zazzera, Fusini e Ferrandi. Sotto il sole cocente e senza l'assillo del risultato, le due squadre danno vita ad una gara piacevole e ricca di occasioni da WhatsApp Image 2017-05-14 at 10.39.52gol. Le ospiti partono bene e si rendono subito pericolose con due tiri dalla distanza di Bonetti, terminati entrambi fuori, e con un tiro di Ferrandi parato da Pipitone. Con il passare dei minuti le padrone di casa prendono campo e sfiorano il gol con Greggi, Ciccotti e Labate. Il match prosegue con continui capovolgimenti di fronte: al trentacinquesimo la Res Roma va in gol con Martinovic ma il direttore di gara annulla per un sospetto fuorigioco; allo scadere grande occasione per le viola che con Salvatori Rinaldi di testa colpiscono in pieno la traversa. La ripresa va in scena sulla falsa riga del primo tempo: al quinto Pipitone nega il gol a Bonetti, mentre qualche minuto dopo Durante devia in angolo una bella conclusione di Martinovic. Al quarto d'ora la grande chance capita sui piedi di Martinovic che scatta sul filo del fuorigioco e sola davanti a Durante spreca una chiara occasione da gol. Le azioni si susseguono, la Res Roma ci prova con Simonetti e Nagni, le toscane rispondono con Vigilucci. Allo scadere grande occasione per Simonetti che sugli sviluppi di un corner di Nagni manca per qualche centimetro il tap in vincente. Sul rovesciamento di fronte la stella viola Bonetti estrae dal cilindro il gol che regala alla Fiorentina la ventunesima vittoria un ventidue gare di campionato. Al triplice fischio tutti in piedi per tributare a capitan Nagni e compagne la giusta ovazione per una stagione da incorniciare. Le dichiarazioni post gara del tecnico romano Fabio Melillo: "Abbiamo giocato bene: dopo venti minuti un po' timidi abbiamo iniziato a fare una gara di personalità; è stata una partita equilibrata e un episodio all'ultimo minuto l'ha indirizzata a loro favore. C'è un po' di rammarico perché credo si meritasse il pareggio, in uno scenario storico e con tanto pubblico, le ragazze hanno dato tanto,con coraggio e determinazione. Abbiamo chiuso con tre attaccanti e un trequartista, anche se ormai Simonetti è una giocatrice universale: ha fatto un campionato straordinario; oggi non avevamo difensori di ruolo in campo, un po' per necessità e un po' per scelta abbiamo preferito giocarcela a viso aperto cercando di giocare palla a terra e fraseggio verticale e, nonostante il caldo, le ragazze hanno dato un bel segnale. Bisogna continuare così. "

 

 

Ufficio stampa Res Roma

Lascia il tuo commento

0
termini e condizioni.

Persone in questa conversazione

Commenti (3)